1

Birmingham – Autographica 2012

Un’altro tour de force, ma ne valeva la pena!

A poco meno di due mesi dalla morte del compagno di viaggio dell’Apollo 11, Neil Armstrong, incontrare Buzz Aldrin era semplicemente imperativo.

Non potevo farmi scivolare dalle mani un’occasione così ghiotta e allora, seppur con un budget limitatissimo, ho deciso che anche quest’anno avrei partecipato all’evento AUTOGRAPHICA 2012.

Buzz Aldrin è certamente la chicca di questo evento (almeno per quello che storicamente rappresenta; sulla persona potremmo non essere tutti d’accordo) ma gli altri mitici astronauti non sono da meno, se consideriamo poi che tra questi c’è una persona a me molto cara con il quale ho instaurato un particolare rapporto epistolare: Edgar Mitchell.

Non potevo non andare e non ringraziare di persona questo brillante 82enne, così sempre disponibile e cordiale.