Raffaele Paolo Miniussi: chi sono e perché questo sito


Non saprei da dove partire…
Inizierò con una banalità. Sono nato il 20 gennaio del 1975.
L’anno forse dice poco, ma il giorno, quel 20 gennaio, la dice lunga sull’influenza che questa data mi avrebbe riservato. Non è un riferimento astrologico o numerologico, è una semplice coincidenza che calza al sottoscritto.
Il 20 gennaio 1930 , ben 45 anni prima di me, nasceva colui che per “secondo” mise piede in un luogo dove non esistono, a mio avviso, primi o secondi (scusate il gioco di parole). Sto parlando di Edwin “BUZZ” Aldrin (Apollo 11) e della LUNA.

Condividere il proprio compleanno con un moonwalker ha acuito la passione per l’astronautica e l’interesse per l’aspetto umano, filosofico, che un viaggio dalla Terra alla Luna racchiude in se.
Coltivo da sempre la passione per la scienza e la tecnologia. Ho seguito tuttavia un percorso non propriamente accademico per poi approdare nuovamente a studi privati qualche anno dopo i “tempi regolamentari”.
Nel 1996 infatti, interruppi gli studi scolastici ed iniziai a lavorare proprio come operatore turistico presso alcuni locali della Versilia.
Il tempo era poco e i contatti con gli amici, coloro che condividevano queste passioni con me, si erano ridotti moltissimo, ma i pensieri erano liberi di muoversi  e così quei vecchi progetti abbozzati sui banchi delle scuole medie trovarono terreno fertile.
Vecchi progetti di un missile in grado di fotografare o addirittura filmare il proprio volo, alimentavano la mia fantasia già all’età di 13 anni.

E di nuovo fu ridisegnare, allora come fu sui banchi delle scuole medie, i primi bozzetti di quel missile, che ancora non aveva un nome.
Ma come iniziare ad investire i primi soldi per le prime piccole ricerche?
Un negozio di modellismo mi aprì la strada ad una buona parte delle risposte che cercavo.
Non vi racconterò altro di questa storia, perché non è questa la sede, ho dedicato un capitolo apposta (o link se volete).
Posso solo aggiungere qualche particolare.
Avevo la possibilità di accedere alle cucine della struttura nella quale lavoravo e dove non mancava di certo  il classico rotolone di carta assorbente formato industriale.
Non c’era ancora un disegno vero e proprio del missile (certamente cilindrico!!!), ma l’istinto e la curiosità mi spinsero ad accumulare una discreta quantità di questi tubi di cartone.
Beh qui vi ho accennato quello che di lì a qualche mese sarebbe accaduto.
Rimangono ancora delle cose da scrivere di me… e sennò che biografia sarebbe ?!
Le mie passioni ed i miei interessi, oltre che l’astronomia e l’astronautica , sono legate in gran parte alla scienza ed alla tecnica.
Come appassionato di astronomia e di “cielo” ,mi diletto nell’osservazione principalmente dei pianeti, con un vecchio ma efficiente strumento, un MEADE 4500, ottica 90/114 al quale ho applicato una webcam per la fotografia astronomica, in particolare quella planetaria.
Come appassionato di volo, pratico il paracadutismo disciplina iniziata come passeggero tandem, poi brevettato seguendo un corso AFF (accelereted free fly) . Da un po’ di tempo prendo anche lezioni per pilotare mezzi ultraleggeri.
L’informatica riveste un ruolo importante nella mia vita, poiché mi occupo di consulenza ITC e per anni ho gestito il primo internet point della mia città.

L’uso del computer mi ha avvicinato ancor di più al montaggio video, un’altra competenza che aggiungo al mio CV.
La scrittura è sempre stata una vecchia passione e per ben 5 anni ho avuto la possibilità di “sfogarmi” (ma a quanto pare non è bastato…) presso la redazione locale di un noto quotidiano, nelle vesti di collaboratore.

image_pdfimage_print

2 commenti:

  1. Pingback:Vi "RI-PORTO LA LUNA" - October Sky

  2. Pingback:"TI PORTO LA LUNA" - IL TOUR 2016 - October Sky

Lascia un commento