Ti Porto la Luna – 2016

Parlare della mia avventura a Houston durante la consegna del campione di roccia Lunare vorrebbe dire occupare un numero indefinito di righe…andrà fatto, in qualche modo, ma forse non in questo spazio o non solo in questo sito.

Nel frattempo, per raccontare l’avventura dell’edizione 2016 di Ti Porto la Luna, credo che quanto l’amico Roberto Beltramini del GAV ha scritto sia un ottimo resoconto della fantastica esperienza resa possibile anche dal prezioso aiuto di persone come Roberto stesso e tutto il gruppo GAV.

di Roberto Beltramini

Per la seconda edizione di “Ti porto la Luna” a Viareggio un’altra Roccia Lunare, questa volta della missione Apollo 14.

Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Viareggio e in collaborazione con il Museo della Marineria, le Medaglie d’oro lunga navigazione di Viareggio, Octobersky.it, Gruppo Astronomico Viareggio e Girofly.

In questa edizione i relatori sono stati:

Luigi Pizzimenti,
Curatore del Padiglione Spazio presso il Museo del Volo (Volandia) a Malpensa. Presidente dell’Associazione per la Divulgazione Astronomica e Astronautica ADAA. 

Paolo Miniussi, direttore Octobersky.it.
Il nostro Paolo, organizzatore e artefice dell’edizione 2015 a Viareggio, questa volta in veste di relatore per le tappe del tour toscano 2016:
Viareggio e Peccioli (PI).

Ma veniamo al campione di roccia lunare è il n.14310,221(019) del peso di 146,8 grammi ed è un Basalto feldspatico (kreep). Fa parte di una roccia del peso originale di 3439 grammi, di 19x14x11 cm raccolta durante la missione Apollo 14, dall’astronauta Edgar Mitchell. Fu rinvenuta durante la seconda uscita extraveicolare nel sito Station G a 230 metri dal modulo Lunare, nel febbraio 1971.
Ed Mitchell era un amico di Luigi e Paolo che in varie occasioni avevano avuto modo di incontrarlo tenendo una assidua e diretta corrispondenza, parlare della roccia, dell’impresa di Apollo 14 è stato un modo per ricordarlo e celebrarlo dopo la scomparsa avvenuta il 4 febbraio scorso.

Anche quest’anno la sala del Museo della Marineria ha raggiunto la sua capacità limite per afflusso di pubblico, grazie all’interesse per una roccia lunare, più grande ,più vecchia e anche per l’opera di volantinaggio e locandine affisse in Viareggio e nelle svariate facoltà dell’Università di Pisa.

La conferenza scorre piacevolmente tra aneddoti della missione, la vita degli astronauti e il racconto del viaggio a Houston al Johnson Space Center.
In particolare le pratiche e la consegna della Roccia Lunare, campione che è stato concesso dalla NASA a Luigi Pizzimenti, accompagnato per l’occasione da Paolo Miniussi e Paolo D’Angelo.

Gli applausi scandiscono le varie fasi della conferenza.
A fine conferenza è stato proiettato il video da me realizzato in 3D e in anaglifo, con le immagini sulla Missione Apollo 14.

museo-ti-porto-la-luna-2016

A conclusione della proiezione il pubblico incuriosito si è messo in fila per vedere la roccia facendo domande a riguardo e chiedendo autografi ai relatori e con dediche scritte direttamente sul libro di Pizzimenti, “Progetto Apollo – Il sogno più grande dell’uomo” edizione aggiornata 2016.

Sono state realizzate anche le cartoline dell’evento in 4 diversi tipi, con 2 diverse affrancature a tema, Galileo e Gagarin, annullo filatelico postale di cui una in anaglifo (3D) con occhialini red cyan allegati. Tutto questo ha attirato l’interesse degli appassionati filatelici e non.

Infine il pubblico, tra strette di mano e complimenti, si è intrattenuto con i relatori e gli organizzatori prima di andare via.

Agli sponsor va un caloroso e sentito ringraziamento!
Dobbiamo a loro la riuscita dell’evento!
Grazie al contribuito che in modo sostanziale ha permesso
la copertura delle spese affrontate dall’organizzazione!

Da sottolineare la loro sensibilità e consapevolezza di sponsorizzare un evento culturale ma anche un’occasione unica per Viareggio.
Ospitare una roccia lunare!

roccia-lunare2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SPONSOR:

EXSAT

FLASCHCOATS

GELATERIA MIRELLA

CO.EN.CO.

SIAN SRL

CREMERIA EMMA

LOCANDA DELLA MAMMA

 

sponsor-2016

image_pdfimage_print

Lascia un commento