Vi Porto la Luna…a Viareggio

(locandina in fase di aggiornamento)

Aggiornamento importante – Paolo, Luigi e la roccia saranno a Viareggio fino a lunedì 25 (sera).
La roccia dunque verrà quasi certamente esposta la domenica 24 presso il Museo della Marineria.

Mi sto personalmente occupando di organizzare un piccolo evento per il lunedì mattina per poi far riposare i due relatori, che ripartiranno alla volta di Imola il martedì mattina…nel frattempo seguite il consiglio qui sotto!

ATTENZIONE – POSTI A SEDERE ESAURITI

Si ricorda ai cordiali avventori che qualora, all’atto della prenotazione, ricevessero una NON approvazione, ciò significherà l’esaurita disponibilità dei posti a sedere. L’ingresso sarà permesso ma a discrezione dei responsabili.

Ricordiamo che è in programmazione l’esposizione per il pomeriggio della domenica 24 , sempre presso il Museo, dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

Sono lieto di annunciare ai lettori di questo piccolo spazio (passatemi il quasi causale gioco di parole) l’imminente arrivo di una roccia lunare, proprio qui, a Viareggio!
Gli amici Paolo Attivissimo e Luigi Pizzimenti sono tornati da Houston, dove si sono recati per farsi consegnare un campione di roccia lunare raccolto nella missione Apollo 17, l’ultima ad aver portato due uomini su un altro mondo.
Per questo evento però avrò bisogno della vostra generosità, lo dico senza mezzi termini. L’evento è fortemente voluto dal sottoscritto e dal locale gruppo astronomico che sto coinvolgendo, ed è quindi totalmente autofinanziato.
Per rientrare nelle spese ho pensato che questa volta i cittadini potessero in qualche modo contribuire a questo storico “passaggio”. In effetti, se ci pensate bene, per osservare un campione di roccia lunare il posto più vicino è presso il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano. Fate i vostri conti…anche con blabla car non spendereste meno di 50 euro fra viaggio, pranzi e caffè. Bene, il 23 maggio non solo non dovrete prendere la macchina per andare a Milano e perdere una giornata (che sarebbe ugualmente spesa bene, siamo onesti) ma vi ritroverete praticamente in casa un campione di roccia lunare…e non dovrete limitarvi alla sola osservazione…saranno ammessi selfies liberi! Senza considerare che l’evento non sarà limitato alla sola esposizione del campione, ma assisterete ad una vera e propria conferenza spettacolo che vi racconterà il cammino che la roccia ha compiuto dalla Luna alla Terra e da Houston a Viareggio!
Chi volesse contribuire con una donazione prima di raggiungere il museo, può farlo cliccando il pulsante  

DETTAGLI DELLA ROCCIA LUNARE
Il campione di roccia lunare proviene dalla missione Apollo 17 e fu raccolto sulla Luna dall’astronauta e geologo Harrison “Jack” Schmitt a 60 metri a est del luogo di allunaggio a dicembre del 1972. Pesa 120 grammi ed è una porzione della roccia originale, che sulla Terra peserebbe 8.110 grammi.
E’  identificato dalla NASA con il codice 70215,41 (007).
Il campione è costituito da basalto dei mari lunari. Ha circa 3,75 miliardi di anni ed è più antico del 99,99% di tutte le rocce terrestri reperibili in superficie. Il resto di questa roccia viene studiato presso il Johnson Space Center di Houston e presso altri centri di ricerca, negli Stati Uniti e in altri paesi, nell’ambito di un programma continuo d’indagine sui
campioni lunari raccolti durante il Programma Apollo.

 

– aggiornamenti:

dato il numero limitato di posti e il progressivo esaurimento il progetto su Eppela è stato abbandonato.

 

image_pdfimage_print